Oggi La Galette vi porta nella città eterna, alla scoperta dell’Explora – Il museo dei bambini di Roma, un museo speciale pensato per l’intrattenimento dei bambini e delle famiglie, il cui concept si può racchiudere nell’espressione “creare per imparare”. Per tanti motivi, una tappa obbligatoria da segnare in agenda!

Amsterdam_Laboratorio4

L’Explora è una struttura permanente dedicata ai bambini, alle scuole e alle famiglie, attiva dal 2001 e situata nel cuore di Roma, nell’area dell’ex deposito tranviario storicamente denominata “Borghetto Flaminio”, tra Villa Borghese e Piazza del Popolo.

Basato sul modello dei musei didattici internazionali in cui i piccoli possono osservare, toccare, scoprire in piena autonomia, attraverso il gioco e la socialità, all’Explora i bambini possono avvicinarsi e scoprire scienza, ambiente, alimentazione, ingegneria, robotica, matematica, sviluppo sostenibile e, soprattutto, cooperazione e interazione grazie a nuove metodologie didattiche come il “Learning by doing”, strategia con la quale il bambino ha la possibilità di imparare attraverso il fare, coniugando così divertimento e sperimentazione. O ancora, aprendo il panorama alle nuove frontiere dell’innovazione con l’introduzione nell’offerta formativa di laboratori sul Tinkering (metodo educativo per avvicinare bambini e ragazzi allo studio delle materie STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Matematica) in modo pratico, giocando) e sul Coding (che consente di imparare le basi della programmazione informatica, educando i più piccoli al pensiero computazionale, cioè la capacità di risolvere problemi), dedicati alla fascia di età 3-11 anni.

Il museo è costituito da un padiglione espositivo, una cucina dedicata ai laboratori di educazione alimentare, un’area verde ad accesso gratuito attrezzata con giochi e mostre fotografiche, una libreria, uno shop, un bar e un ristorante. A tutto questo si aggiunge anche “Piccoli Exploratori”, un piccolo spazio pensato per i bambini 0/3 anni, con giochi adatti a questa particolare fascia di età, che rispetta il loro sviluppo e tutte le loro necessità.
Inoltre, la riqualificazione dell’area dismessa in cui sorge Explora, ha permesso al museo di essere realizzato senza barriere architettoniche e nel rispetto dell’ambiente, grazie all’impiego di materiali riciclati e riciclabili.

20748158_10155556207244437_9155645783816236428_o
Programmate una visita all’Explora di Roma, perché merita davvero. Perché incoraggia e aiuta il naturale desiderio di apprendimento che è in ogni bambino, perché suscita in loro, così come nei loro accompagnatori, un atteggiamento positivo verso l’interazione culturale, la cooperazione e il rispetto per gli altri e per l’ambiente, e perché li avvicina alla scienza e alla ricerca promuovendo cultura, conoscenza e tecnologia!