Quando si pensa a Firenze, la prima cosa che viene in mente a tutti è l’arte. Firenze è infatti città d’arte – anzi, la città d’arte per eccellenza – una delle più importanti e visitate del Belpaese, ma anche città di cultura, e di creatività. Un luogo che ha mantenuto inalterato il suo fascino e lo splendore del passato, che non smette di sorprendere, con i suoi capolavori d’arte, i marmi colorati delle chiese e le meravigliose architetture. Firenze è la città degli Uffizi, della Basilica di Santa Maria del Fiore, con la maestosa cupola del Brunelleschi, dell’antico e suggestivo Ponte Vecchio, di Palazzo della Signoria, di Botticelli, di Donatello, e del Rinascimento.

LaGalette-Indossato-33

Oggi, per la nostra rubrica “A spasso con La Galette”, vi portiamo in giro per le sue strade, alla scoperta di 5 posti da visitare insieme ai bambini. Come sempre, in compagnia degli abiti giocosi e ironici firmati La Galette. Cosa ne dite di questo coordinato mamma-bambina con l’irresistibile texture, dal sapore vintage, dei telefoni colorati? 

la-favola-profumata-della-natura-dipinta

1. PALAZZO VECCHIO con il Museo dei Ragazzi

Uno dei palazzi simbolo di Firenze, conosciuto anche come Palazzo della Signoria, l’edificio ospita al suo interno non solo mostre ed esposizioni, ma anche tante iniziative per famiglie e studenti. Alcuni dei suoi quartieri monumentali sono infatti occupati dal Museo dei Ragazzi, composto da due piccoli teatri: la “Stanza delle storie di Bia e Garcia” (per i bambini di circa 3 anni) e il teatro “Civiltà del Rinascimento a Firenze” (per i visitatori più grandi, dagli 8 agli 88 anni), una sala multimediale e un atelier per le attività di pittura. Lo scopo di questo museo è quello di proporre prospettive inusuali ma ricche di fascino del Palazzo, raccontando la storia attraverso piccole pièces teatrali o percorsi intriganti (come i “Percorsi segreti”). Ideale per i bambini, che possono scoprire la vita rinascimentale legata al palazzo tramite delle favole ben congegnate, ma anche per gli adulti, che possono scegliere di fare alcune visite guidate davvero speciali. Per visitarlo, è necessario scegliere fra le molte attività proposte quotidianamente, e differenziate per età, quindi prenotarsi e partecipare attivamente a quanto si è scelto!

73-first

2. MUSEO FIRST

Il Museo First (Fondazione Scienza e Tecnica e Planetario) si occupa di promuovere e diffondere la cultura scientifica e tecnologica, recuperando e valorizzando il patrimonio storico scientifico dell’ottocentesco Istituto Tecnico Toscano. Il programma di laboratori, visite guidate e appuntamenti sotto le stelle (del Planetario!) è davvero intenso. Tra gli appuntamenti fissi del fine settimana, ci sono “Il cielo del mese”, planetario per famiglie con bambini dai 6 anni (sabato ore 9.30, domenica ore 15.30 e 16.45) e il “Gabinetto di Fisica“, con visita alla sua incredibile collezione di strumenti per lo studio e la didattica della Fisica della seconda metà dell’Ottocento (mercoledì, giovedì e venerdì orario 10.30-14.30; sabato e domenica orario 10-18). Ma anche attività e laboratori ad hoc per famiglie e bambini. Consultate sempre il calendario delle attività sul sito ufficiale!

bottega02

3. LA BOTTEGA DEI RAGAZZI (Istituto degli Innocenti)

Museo, laboratorio, bottega. Ma solo per i più piccoli. La Bottega dei Ragazzi è uno spazio di laboratori creativi ospitato all’interno dell’Istituto degli Innocenti. La Bottega è a cura della sezione didattica del MUDI – Museo degli Innocenti e offre a bambini e ragazzi, dai 3 agli 11 anni, un ricco programma di attività ludico-creative per conoscere l’arte e la storia in modo divertente: visite animate, più di 70 laboratori ludico-creativi sui temi dell’arte, della storia di Firenze, dell’antico Spedale. La Bottega dei Ragazzi propone le sue attività alle scuole, alle famiglie e ai singoli turisti in lingua italiana, inglese, francese e spagnola. Le attività hanno una durata di 90 minuti. Al termine del laboratorio, i bambini possono restare ancora in Bottega, per giocare tra di loro, mentre voi genitori potete approfittarne per fare una visita ai musei limitrofi oppure alla vicina Chiesa dell’Annunziata.
Il programma dei laboratori è aggiornato costantemente e di solito prevede un paio di appuntamenti per la fascia 3-6 anni e un paio per la fascia 7-10, questi ultimi spesso abbinati a una parte di visita in esterna.

1200px-Museo_di_Storia_Naturale_di_Firenze_-_paleontology

4. MUSEO DI STORIA NATURALE, GEOLOGIA E PALEONTOLOGIA

Tra i musei per bambini non si può non segnalare il Museo di Storia Naturale, che in realtà comprende 6 sezioni dislocate in varie parti della città: Antropologia e Etnologia, Biomedica, Botanica, Chimica, Geologia e Paleontologia, Mineralogia e Litologia, Orto Botanico e Zoologia. Nella sezione “Geologia e Paleontologia” (in Via G. La Pira 8), quella più ricca e adatta ai piccoli, potete ammirare tantissimi fossili di grandi mammiferi terrestri e la collezione di scheletri di alcuni animali rinvenuti nella zona del Valdarno, tra cui un mastodonte dalle lunghe zanne e di corporatura tozza, e due imponenti esemplari di Mammuthus meridionalis, alti circa 4 metri. A chiudere l’esposizione, la modernissima “Sala della balena”, uno spazio immersivo nel quale il visitatore può camminare “sul fondo del mare”, a fianco dello scheletro, lungo 10 metri, di un balenotteride vissuto 3 milioni di anni fa.

Parco_Avventura1

5. PARCO AVVENTURA “IL GIGANTE”

E se avete voglia di verde e di avventura, il posto ideale è il Parco Avventura “Il Gigante”,

situato nel bosco di querce di Poggio la Garena a Pratolino, nel comune di Vaglia, a pochissima distanza da Firenze. Il parco che offre percorsi adatti a tutta la famiglia e un insieme di percorsi selezionati per bambini di ogni età (a partire dai 3 anni) che possono immergersi in un luogo incantato dove condividere l’emozione della scoperta, tra sentieri, prati e aree pic-nic e vivere un’avventura all’aria aperta. È possibile scegliere tra 16 diversi percorsi, di vari livelli, tutti in completa sicurezza e nel rispetto della natura.