Un mondo popolato da ironia, colori e tanta fantasia.
È quello che La Galette Salé & Sucré, giovane brand d’abbigliamento per la prima infanzia, vuole raccontare con i suoi capi dallo stile fresco e allegro che, con la loro cura sartoriale, si fanno portavoce di quella tradizione del Made in Italy che continua ad acquisire lustro e generare irresistibile fascino.

La mente e il cuore di La Galette è Giulia Galletta, nata in Belgio da padre calabrese e madre belga e trapiantata nel centro della Pianura Padana, precisamente a Crema, in provincia di Cremona, dove ha messo le radici e dove, nell’autunno del 2015, ha dato vita con grande entusiasmo e coraggio al suo progetto imprenditoriale.
Una passione per la moda, quella di Giulia, che l’ha accompagnata in ogni fase della sua vita, sin dalla più tenera età, quando si divertiva a scegliere e ad abbinare i vestiti da indossare, agli anni del liceo artistico, fino a quelli trascorsi allo IED, l’Istituto Europeo di Design di Milano, dove consegue il diploma in fashion design.
Gli anni vissuti a Milano, lavorando per alcuni marchi di alta moda, e l’esperienza della maternità gli hanno consegnato, tuttavia, una nuova consapevolezza, seguita poi dall’urgenza di un cambio di direzione. I ritmi frenetici imposti dal settore diventavano sempre più ingestibili e difficili da conciliare con l’impegno e la dedizione quotidiana di cui una famiglia e soprattutto dei figli hanno bisogno. La necessità di reinventarsi, ma soprattutto la presenza della sua piccina Sveva, per la quale Giulia si dilettava già a cucire e realizzare abiti semplici ma ben fatti, hanno preparato il terreno per la grande sfida che ha preso il nome di La Galette. Dentro ci sono i suoi sogni, le sue speranze, il suo talento, la sua caparbietà.

_MG_5671

Ispirandosi a lei, sua musa e modella preferita, Giulia ha creato una linea di capi classici rivisitati e rielaborati per essere facili da indossare, pratici nell’uso ed eleganti quanto basta, pensati per favorire il gioco e la comunicazione con il mondo dei grandi. E, se la tendenza degli ultimi anni nel settore della moda per bimbi è quella di vestirli come fossero già degli adulti, La Galette va totalmente in contrapposizione, mettendo al centro della sua collezione i valori propri e più belli dell’infanzia: la spontaneità e l’ironia.

Gli abiti firmati La Galette sono rigorosamente realizzati a mano con amore, maestria e grande precisione, e confezionati con i migliori tessuti naturali: protagonista assoluto è il cotone, amato e utilizzato in tutte le sue forme.
Giulia si dedica anima e corpo a tutti gli aspetti della creazione della collezione occupandosi, innanzitutto, del disegno, della ricerca attenta e scrupolosa dei tessuti, ma anche dell’acquisto dei materiali e in ultimo della produzione, che le piace seguire attivamente.

A comporre l’immagine del brand, però, ci sono anche i volti e il lavoro del padre di Giulia e della sorella Letizia. Prezioso è stato il sostegno morale e pratico che Giulia ha ricevuto dai suoi genitori, insieme all’aiuto di Letizia, una sorella multitasking che collabora con lei su vari fronti: dal marketing alla parte operativa.

Tra i sogni nel cassetto di La Galette c’è quello di espandersi, arricchire la linea e sperimentare, con l’augurio di migliorarsi e la voglia di crescere ogni giorno sempre più.